GIANLUIGI TOCCAFONDO

Nato a San Marino nel 1965. Vive e lavora tra Milano e Bologna.


MOSTRE Personali

 

1992

La pista del maiale, galleria l’Affiche, Milano, catalogo

1993

Le criminel, galleria Perquis, Parigi

Il criminale, galleria l’Affiche, Milano

1994

Sequenze, Galerie sur Cour, Parigi

1995

Toccafondo, librogalleria Il Ferro di cavallo, Roma

Pinocchio, galleria Squadro, Bologna

1996

Pinocchio, galleria l’Affiche, Milano, catalogo

1998

Pinocchio, teatro Valle, Roma Immagine Galassia Gutenberg, Galassia Gutenberg,

Napoli Pinocchio, Palazzo delle Papesse, Siena Pinocchio, Space Try, Tokio

Bordello, galleria Squadro, Bologna Mutazioni, galleria Pescheria, Pesaro

1999

Pinocchio, Galerie sur Cour, Parigi

2001

Essere morti o essere vivi è la stessa cosa, galleria Infinito L.T.D., Torino,

catalogo Toccando, proiezione di tutti i cortometraggi, Lincoln Center,

New York Immagine Santarcangelo dei teatri, Santarcangelo, Rimini

2002

A partire dalla coda, Chiesa di S. Francesco, Udine, produzione C.E.C., catalogo La sposa, Space Try, Tokio

2003

Immagine Rimini 2003, galleria Rosini RM12, Rimini

2004

La piccola Russia, galleria Little More, Tokio Anche una zebra in mezzo agli uomini, immagine ERT, disegni per il teatro galleria D406, Modena, catalogo

2005

Toccafondo, proiezione di tutti i cortometraggi, Forum des images, Parigi L’immagine di Pasolini nelle deformazioni media- tiche, Cineteca di Bologna La piccola Russia,galleria Ali d’oro, Pesaro

2006

Toccafondo, proiezione dei cortometraggi, Accademia di Francia, Roma Hic sunt leones, disegni per l’Università di Udine, Ai Colonos, Villacaccia di Lestizza, Udine Jolanda la figlia del Corsaro Nero, galleria Corraini, Mantova


Libri e cataloghi

1992

La pista del maiale, catalogo a cura di Adriano Mei Gentilucci con testi di A.M.G. e Massimo Salvucci, l’Affiche, Milano

1995

Pinocchio, serigrafie, Squadro, Bologna

1996

Pinocchio, catalogo a cura di Adriano Mei Gentilucci con testo di Marco Giusti, l’Affiche, Milano

1998

Bordello, serigrafie, Squadro, Bologna

1999

Le avventure di Pinocchioda Carlo Collodi, curato da Kaoru Kasai, Little More, Tokio

Inizia la collaborazione per le copertine Fandango Libri

2001

Essere morti o essere vivi è la stessa cosa,catalogo a cura di Damir Jellici per Infinito LTD edizioni di Gianni Colosimo, testo di Luca Beatrice, Torino

2002

A partire dalla coda, a cura di Giovanna Durì, testi di Goffredo Fofi, Marco Giusti, Tatti Sanguineti, Centro Espressioni Cinematografiche Udine, Coconino Press, Bologna Il richiamo della foresta di Jack London, Classici illustrati,Mondadori, Verona

2004

La piccola Russia, a cura di Kaoru Kasai, Little More, Tokio Disegni per il teatro, a cura di Marco Molinelli, D406, Modena

2005

Una strategia del linciaggio e delle mistificazioni. L’immagine di Pasolini nelle deformazioni mediati- che, a cura di Roberto Chiesi, Cineteca di Bologna Lo spaventapasseri, tratto dal film Gli ultimi, a cura di Giovanna Durì, Centro Espressioni

Cinematografiche, Udine

2006

Hic sunt leones, a cura di Federico Rossi,Giovanna Durì e Alfredo Mardero, Associazione culturale Colonos, Villacaccia di Lestizza, Udine Jolanda la figlia del Corsaro Nero, di Emilio Salgari, Corraini editore, Mantova.

 

cortometraggi

 

1989

La coda, produzione Mixfilm, 2 minuti, pellicola 35mm

1991

La pista, produzione Mixfilm, 2 minuti, pellicola 35mm

1992

La pista del maiale, produzione Salvucci- Toccafondo, 4 minuti, pellicola 16mm

1993

Le criminel, produzione Trans Europe Film, La Sept ARTE, CNC, 5 minuti, pellicola 35mm

1999

Pinocchio, produzione Toccafondo, La Sept Arte, 6 minuti, pellicola 35mm

2000

Essere morti o essere vivi è la stessa cosa, dedicato a Pier Paolo Pasolini, produzione Tele+, Fandango, 4 minuti, pellicola 35mm

2004

La piccola Russia, produzione ARTE France,

Fandango, studio nino, 16 minuti, pellicola 35mm


Sigle e pubblicità

1992

More cinema more Europa, Media Salles cinema d’Europa, Agenzia Bozell, produzione Mixfilm, 1 minuto, pellicola 35mm

1993

Woman finding love, Levis Jeans for woman,

Advertising campaign-foote, Cone & Belding/S.F., produzione Acme Filmworks, 30 secondi

1994

Tunnel, sigla RAI 3, produzione Gertie, 2 minuti

RAI di tutto di più, produzione Cineteam, 2 x 15 secondi

1995

Sambuca Molinari, agenzia Ata tonic Milano, regia di Pietro Follini, produzione Nemo, 6 x 30 secondi

I bambini e la TV, casa delle arti e del gioco di Mario Lodi-Arcinova, Agenzia Ambrosio/Maoloni,  30 secondi

1997

Carosello, con Elio e le storie tese, sigla Rai 2, un programma di Marco Giusti e Tatti Sanguineti, 6 minuti

Pier Paolo Pasolini “un poeta scomodo”, sigla Rai 2, un programma di Marco Giusti, 1 minuto

Almanacco delle profezie, con Asia Argento, sigla Rai 2, un programma di Marco Giusti, 1 minuto

Dieci parole al 2000, sigla Rai 3, un programma di Conversano e Grignaffini, Movie Movie, 1 minuto

Scott Free, Animated Logo, produzione Acme Filmworks, 9 secondi, pellicola 35mm

1998

Le monde a l’envers, sequenze animate per il lungometraggio di Rolando Colla, produzione Fandango, 8 minuti, pellicola 35mm

United arrows, advertising campaign, coautore Kaoru Kasai, Sun-Ad Co.LTD. Tokio, 80 secondi

Canale viaggi, sigle Stream, 9 x10 secondi

Fandango, logo animato, 15 secondi, pellicola 35 mm

1999

Sipario ducale, teatro musica danza, sigla per la Provincia di Pesaro Urbino, 6 minuti

La biennale di Venezia, con Asia Argento, sigla per la 56a Mostra d’arte cinematografica, 1 minuto, pellicola 35mm

2000

Stracult, sigla Rai 2, un programma di Marco Giusti, 1 minuto

2001

Italia taglia, sigla Tele+, un programma di Tatti Sanguineti, 2 minuti

Zinna bianca, sigla Tele+, un falso di Tatti Sanguineti, 20 secondi

Totò 2001, sigla Rai 2, un programma di Marco Giusti, 1 minuto

Garrincha, sigla Rai 2, un programma di Marco Giusti, 1 minuto

2002

Cineteca Bologna, logo animato, 20 secondi, pellicola 35mm

2004

Tratta delle nigeriane, Unicri, produzione Lanterna Magica, 30 secondi, pellicola 35mm

2005

United arrows, advertising campaign, coautore Kaoru Kasai, Sun-Ad Co.LTD. Tokio, 4 x 30 secondi


Teatro

2004

disegni e scena per lo spettacolo/reading Iliade di Alessandro Baricco